Annunciati i titoli degli spettacoli del 5° Chianni Opera Festival

21.10.2021

Siamo lieti di comunicare i titoli che comporranno la stagione 2021 del 

Chianni Opera Festival. 

Venerdì 3 dicembre - "Le giornate toscane" 

spettacolo teatrale musicale di e con Alessandro Ceccarini - Ore 21.00

Lo spettacolo è un percorso tra musica e letteratura alla scoperta della Toscana, una prima assoluta da non perdere che vedrà la partecipazione di artisti che proporranno un ricco programma di arie, duetti, brani tratti da celebri componimenti in versi. La struttura dello spettacolo si ispira alle 10 giornate del Decameron di Boccaccio, che diventano in questo caso 10 momenti con relativi temi legati alla Toscana e alle vicende della Divina Commedia di Dante Alighieri (di cui ricorre quest'anno il 700° anniversario della morte). Intriganti accostamenti tra musica e poesia terranno viva l'attenzione del pubblico, creeranno belle e inedite suggestioni, accompagnate da luci e immagini significative. Uno spettacolo per tutta la famiglia della durata di 1 ora e 20 minuti (con un breve intervallo)

Musiche di: Puccini, Mascagni, Castelnuovo Tedesco, Brogi, Zandonai, Respighi, Bardi. 

Componimenti in versi di: Dante, Petrarca, Pascoli, Fucini ed altri.

Domenica 5 dicembre - Giacomo Puccini - "Crisantemi" e "Suor Angelica"

Orario delle recite: 1° spettacolo ore 18.00 - 2° spettacolo ore 21.15

Crisantemi, è una elegìa per archi, una intensa composizione giovanile del genio lucchese, scritta una notte del 1890 quando venne a conoscenza della morte del suo caro amico fraterno Amedeo di Savoia Duca d'Aosta, che ha come tema principale la "tristezza dell'abbandono", un sentimento che ovviamente si lega a quanto abbiamo dovuto subire in questi lunghi mesi di pandemia, ed è un omaggio doveroso a quanti non sono più con noi a causa del virus Covid19. La composizione, pensata per quartetto d'archi, viene proposta nella versione sinfonica con parti principali raddoppiate.

Suor Angelica, opera lirica in 1 atto su libretto di Giovacchino Forzano, racconta la tragica storia di una fanciulla fatta monaca forzatamente dalla sua nobile famiglia a seguito di uno scandalo che l'aveva travolta, una relazione clandestina con il seguente concepimento di un figlio, che prima di diventare monaca, le fu per sempre strappato. La zia principessa che giunge a farle firmare la rinuncia totale a qualsiasi diritto ereditario in favore della sorella Anna Viola è anche foriera di una terribile notizia: la morte del figlio di Angelica. La poveretta, privata di ogni cosa, anche della sola speranza di rivedere un giorno il figlio, si abbandona a pensieri suicidi, nell'atto di commettere il suo delitto si redime e chiede in extremis perdono per il folle gesto commesso (si avvelena con le stesse piante medicali che cura ogni giorni per il benessere della comunità del convento). L'opera termina con una apoteosi meravigliosa, toccante, in cui il figlio, puro spirito, visita la madre che, sopraffatta dal veleno, muore redenta.

Regia di Giancarlo Ceccarini, direttore artistico del Chianni Opera Festival

Aiuto regista Alessandro Ceccarini

Orchestra del Chianni Opera Festival

Direttore d'Orchestra M° Antonio Bellandi

Scene e costumi del Chianni Opera Festival (allestimento tradizionale)

Light designer e scenografia a cura di Riccardo Fattorini

Suor Angelica viene proposta a seguito del grande successo che nell'anno del centenario del Trittico pucciniano la vide protagonista a Chianni presso la Cappella dalla Compagnia. Lo spettacolo viene organizzato in collaborazione con il Concorso internazionale "Voci In-Canto" e vede tra le esecutrici alcune delle vincitrici della competizione.

Il Chianni Opera Festival è organizzato dall'Associazione culturale "Clastrum Clani" con il sostegno fondamentale della Fondazione "Peccioli per l'Arte", importante realtà economica del nostro territorio, e in collaborazione con l'amministrazione comunale di Chianni, la Pro Loco di Chianni, la Compagnia di Luca, il Gruppo artistico La Soffitta di Pisa e altre importanti realtà del territorio.

Presto sarà possibile già acquistare i biglietti per gli spettacoli tramite prevendita. Seguiteci per ulteriori informazioni e anche per scoprire la composizione dei cast.